TOKYO CIRCULATION (2006-2015)
Fotografie di SHINYA ARIMOTO
18 marzo – 30 aprile 2017
PALAZZO MARLIANI CICOGNA

Piazza Vittorio Emanuele II – Busto Arsizio (Va)

Orari visita: martedì, mercoledì e giovedì 14.30-18.30 / venerdì 9.30-13 e 14.30 18 / sabato 14.30-18 / domenica 15-18,30 – ingresso libero

Chiuso: domenica 16 aprile  2017 Pasqua - 25 aprile

Accesso facilitato ai diversamente abili.

 
 

SHINYA ARIMOTOMalgrado la mia presenza a Tokyo da oltre vent’anni, Shinya non mi sono mai stancato di vivere e girovagare per la città, che ho visto trasformarsi e crescere, pur nelle diverse fluttuazioni sociali.
Una città che si trasforma spesso maschera la vera forma dell’umanità che vi vive, e la proliferazione urbana, a volte incontrollata, crea situazioni di esclusione.
Anni fa, mentre fotografavo e soggiornavo tra i nomadi del Tibet, sono rimasto colpito dal modo in cui vivono e convivono con la terra, in un tutt’uno tra territorio e stile di vita.
Ho affinato questa sensazione attraverso la realizzazione dei ritratti delle persone che ho incontrato. Rispetto alle mie esperienze, ho sentito in modo energico le differenza tra chi ha una spiritualità forte, e vive di pochi elementi, e chi, vivendo con maggiori comodità, come a Tokyo, ha smarrito la propria identità.
Ma è davvero così?
Con questi presupposti nasce il mio progetto, osservare Tokyo per scoprire, con lo stesso splendore della natura umana, le coesistenze all'interno della città.
Questa convinzione mi ha portato a iniziare un cammino quotidiano, cercando con la mia macchina fotografica di raccontare le persone che vivono nell’habitat urbano, con diversi livelli sociali.
Sono passati dieci anni dall’inizio del progetto, e nei miei occhi la fitta distesa di Tokyo è oggi un ecosistema con una magnifica circolazione di vita vissuta. Shinya Arimoto

SHINYA ARIMOTO Shinya Arimoto è nato nel 1971 a Osaka, in Giappone.
Ha iniziato come freelance la sua carriera fotografica dopo la laurea in Visual Arts ottenuta a Osaka nel 1994.
La sua opera, realizzata in cinque anni di lavoro in Tibet, ha vinto il 35 ° premio Taiyo con "Ritratto del Tibet". pubblicato nel 1999.
Attualmente lavora a Tokyo, dove gestisce una sua galleria e pubblica libri d’autore, autoprodotti, in collaborazione e con il supporto di Totem Pole Photo Gallery.
Tra i più significativi, ricordiamo: "a Portrait of Tibet" (Arti visive 1999 ), "selezione ariphoto vol.1- vol.6" (TPPG 2010 -. 2015), “Tokyo Circulation” (2015).
Numerose le mostre presentate in Giappone e all’estero, con lusinghieri riconoscimenti internazionali. Ricopre il ruolo di docente di fotografia presso Tokyo Visual Arts.
Fotografa in analogico, stampando personalmente le sue fotografie in b/n, dalle quali emerge una ricerca personale raffinata, che pone l’uomo al centro dell’indagine sociale che l’autore predilige.